l’Everest da scalare

arianna borello timbro logo

L’idea di avere un mio sito nasce un anno fa, ricordo che ero in vacanza in Croazia e non facevo altro che appartarmi con la mia agenda tra le mani per scivere i testi. Passavo le giornate a pensare come mi dovessero vedere gli altri, come farmi conoscere nel modo giusto, spiegare chi sono e cosa faccio.

Pensavo che scrivere i testi sarebbe stata una mia competenza, che sarei riuscita a farcela da sola (mi sono accorta poi che anche per questo servono le persone giuste e io non ero una di quelle)

Sono tornata a casa dalla vacanza e ho continuato la mia ricerca su internet per trovare una persona che mi accompagnasse nel mio arduo percorso a mattermi in bella mostra sul web.

Mi ero letteralmente innamorata di un web designer, anche piuttosto caro, l’avrei pagato oro, siccome sapeva vendersi mooolto bene (questo vuol dire saperci fare con le parole) ho aspettato anche per settimane la sua risposta, alla fine il pollo, che sarei io, non è stato spennato, perchè il super web designer è stato onesto, non faceva al caso mio, trattandosi di un sito piccolo e artigianale.

Mi sono rivolta allora ad una ragazza interessante, che mi faceva un buon prezzo. Facendola breve, abbiamo iniziato il nostro rapporto di fitta corrispondenza per impostare il lavoro, così sono passati dei mesi e alla fine non c’è stata la parola “fine” perchè mi ha abbandonata senza nessun apparente motivo. Con il lavoro inconcluso, non si è fatta più sentire per diverse settimane e ho deciso di cambiare dinuovo rotta, con il senno di poi menomale, ma al momento ero veramente dispiaciuta.

Avevo già addocchiato un’altra ragazza che mi ispirava e in cuor mio speravo di rivolgermi a lei, cosa che ho fatto dopo il divorzio.

Lei si chiama Ljuba http://www.ljuba.it/ e viviamo anche vicino, i casi della vita, con lei l’approccio è stato subito efficace e professionale. La novità bellissima era ricevere risposta quasi immediata alle mie mail, mi risponde anche adesso che lei è in vacanza!

Mi ha fatto piacere conoscerla di persona, data la vicinanza, mi ha potuto spiegare a quattr’occhi le basi di worldpress per destreggiarmi da sola con il MIO sito.

Ho chiesto aiuto anche ad una seo strategist http://www.lascribacchina.it/

Mi ha aiutato per quanto riguarda testi e foto per essere indicizzata (trovata) dai motori di ricerca, con tutti i milliardi di siti che ci sono si devono attuare delle strategie se speri che qualcuno veda chi sei e cosa fai.

Tanto per intenderci il mio sito sarà alla cinquantesima pagina di google e il lavoro è duro per arrivare nelle prime pagine, è come scalare l’Everest e la salita è lungaaa, arrivare alla vetta è uno degli obbiettivi della mia vita. Se fate passaparola di sicuro mi aiutate a salire, mi date una boccata di ossigeno e la spinta per continuare.

Mi piacciono anche i like, tutto fa, in questo duro lavoro artigianale nel quale devi essere anche venditrice di te stessa al punto da diventare coltivatrice di un sito e vari social per ottenere buoni frutti:i clienti!

L’ultimo step assolutamente da fare che consiglio e che rifarei è chiedere aiuto a dei web writer ed esperti di comunicazione. http://www.balenalab.com/

Credevo di saper scrivere ma scrivevo solo sul mio diario segreto, che leggevo solo io ovviamente. Scrivere per un pubblico, per dei possibili clienti e far in modo di invogliare le persone ad acquistare un tuo prodotto è cosa ben diversa ed è cosa buona e giusta aggiungo 🙂

Mi hanno fatto compilare un questionario: Marino, con tutte le domande del caso, legate alla mia attività e a me stessa in prima persona.

Mi sono subito resa conto che dalla loro domande riuscivo a tirare fuori un mondo che prima non riuscivo a mettere nero su bianco e i miei testi che erano smilzi, sono riusciti a diventare più completi e accattivanti.

Quindi grazie a TUTTE queste persone insieme, ecco che vi mostro con piacere il MIO SITO!

Andate a dare un’occhiata, magari trovate anche qualcosa che vi piace!

Arianna Borello
Arianna Borello
Ciao mi chiamo Arianna e sono una pittrice che dipinge i desideri delle persone, sulla porcellana, sulla tela, sulle pareti, sui mobili, perchè mi piace circondare le persone di cose belle, fatte a mano, su misura per loro.
Leggi di più...